04/07/2020
Kairòs
Anche Kairòs aderisce alla “giornata internazionale delle cooperative 2020”

Anche Kairòs Giovani Soci ha aderito alla “Giornata internazionale delle cooperative 2020”, promossa dall’Alleanza Cooperativa Internazionale e dalle Nazioni Unite. Una giornata in cui si celebra il valore e l’importanza della cooperazione e della valorizzazione delle comunità e del loro sviluppo nelle economie locali. Il tema scelto per questa edizione è “Cooperative per la lotta al cambiamento climatico”, uno slogan molto vicino al particolare momento storico che stiamo vivendo. La tutela ambientale è diventata infatti una priorità per i grandi del pianeta e anche le banche di credito cooperativo, da cui i gruppi giovani soci sono nati, hanno mostrato una forte sensibilità verso la tematica “green”.

Una sensibilità confermata anche da Banca Campania Centro e da Kairòs Giovani Soci, da più di un anno in prima linea per la lotta al cambiamento climatico e per la riduzione dell’impatto umano sull’ambiente. Già da mesi, infatti, noi giovani soci abbiamo dato il nostro contributo alla causa ambientale attraverso due diverse attività: nei primi mesi di febbraio, per esempio, abbiamo piantato più di cento alberi antismog in due quartieri della città di Battipaglia in collaborazione con Legambiente, gli abitanti dei quartieri e le parrocchie. In occasione della giornata internazionale del risparmio energetico “mi illumino di meno”, invece, abbiamo piantato un vero e proprio corridoio per le api. Un’attività pensata sia con Legambiente che con la Croce Rossa Italiana ma anche con la comunità sikh. Una conferma del fatto che per noi la cooperazione resta il primo e unico modo per generare valore nei nostri territori. 

Per la “giornata internazionale delle cooperative 2020”, invece, abbiamo scelto di partecipare all’attività “Beach Litter”, organizzata ogni anno dall’associazione Legambiente. Con i volontari del circolo Battipaglia-Bellizzi, una settimana prima della giornata delle cooperative, siamo andati infatti su una spiaggia libera nei pressi della foce del fiume Tusciano per pulirla e per analizzare la tipologia di rifiuti presenti. Un’attività che ha confermato la nostra attenzione verso la tematica ambientale e che rientra in #pensaingreen, una serie di iniziative pensate da Banca Campania Centro per ridurre l’impatto dell’uomo sull’ambiente. Anche la cooperativa di credito ha infatti mostrato grande sensibilità alla questione ambientale con tutta una serie di azioni tra cui la firma sul Manifesto di Assisi, lo scorso febbraio. 

Nei prossimi mesi, Kairòs Giovani Soci continuerà a dare attenzione alla tematica ambientale, confermando una sensibilità comune a Banca Campania Centro verso la tutela dei luoghi in cui viviamo. Una tutela che deve necessariamente passare da un diverso modo di intendere il rapporto uomo-ambiente, incentrato maggiormente verso il rispetto dello stesso e non più verso il suo sfruttamento.